Come ottenere la massima efficienza con il minore impatto ambientale?

NEWS 003 MAGGIO 2008


COME OTTENERE

LA MASSIMA EFFICIENZA CON IL MINORE IMPATTO AMBIENTALE?

tegole2 tegole3 tegole4 tegole5 tegole6 tegole7

Oggi è possibile impiegare meno materie prime per la produzione delle tegole in calcestruzzo, prestando così maggiore attenzione alla tutela dell’ambiente.

Le tegole in calcestruzzo prodotte da CEDA adottano un opportuno rinforzo nell’estradosso che ha permesso di portare il peso unitario della tegola a 4,5 Kg, riducendo sensibilmente la quantità di materia prima impiegata e contribuendo maggiormente a salvaguardare del nostro ambiente. Il tutto nel pieno rispetto degli standards qualitativi definiti dalle norme europee sulle coperture discontinue in calcestruzzo.

Minor peso, maggiore rispetto per l’ambiente:

minor_peso Ridurre il peso di una tegola in calcestruzzo vuol dire, oltre ad un minor peso unitario a metro quadro sul tetto, un minor impiego di materie prime. L’estrazione e preparazione di qualsiasi materia prima impiegata in un processo produttivo richiede un dispendio di energia, sia essa energia elettrica o combustibile.
Questa attività, porta a sua volta, ad avere un certo grado di emissioni nell’ambiente (polveri, rumori, CO2, ecc.), che possono contribuire sensibilmente a modificare gli equilibri dell’ecosistema ambiente.
Così pure il trasporto su gomma del prodotto finito tegola contribuisce ad aumentare l’emissione di CO2 nell’aria.
Per questo, ridurre il peso di una tegola in calcestruzzo vuol dire, prima di tutto, un maggior rispetto per l’ambiente, per le sue risorse limitate, per le nostre condizioni di vita future.

Maggior velocità di posa:

velocita Una tegola in calcestruzzo più leggera è una tegola che richiede un minor dispendio di energia fisica per essere posata. Questo permette una maggiore quantità di tegole posate, nell’unità di tempo, e quindi una maggiore velocità di posa.
Una tegola che si posa più velocemente è una tegola che permette di ultimare più velocemente un tetto e quindi di renderlo subito operativo.
Per questo, ridurre il peso di una tegola in calcestruzzo vuol dire ancora più convenienza economica nell’eseguire una copertura discontinua in tegole.

Rispetto della norma:
La riduzione del peso unitario della tegola in calcestruzzo è stato reso possibile grazie dall’adozione di un opportuno accorgimento strutturale posto nell’estradosso della tegola, senza disattendere però i severi standards dettati dalle norme UNI EN 490 e 491 (marchio CE).

qualita

La ricerca posta in essere ha evidenziato l’efficacia di un opportuno rinforzo bi-direzionale posto nell’estradosso della tegola. Infatti, le simulazioni fatte con il modello matematico FEA hanno evidenziato una maggior rigidità della nuova tegola e quindi una sua maggior capacità di sopportare i carichi mobili su essa gravanti.
Per questo, ridurre il peso di una tegola in calcestruzzo vuol dire, prima di tutto, rispetto delle norme europee di competenza che garantisco uno standard minimo di prodotto.

Ampia gamma di colori ed accessori:

liberta Gli interventi fatti per ridurre il peso delle tegole in calcestruzzo,hanno riguardato solo l’estradosso della tegola, ossia la parte non a vista, mentre nessuna modifica è stata fatta alla conformazione a canale della tegola coppo veneto.
L’ampia gamma di colorazioni e finiture superficiali è rimasta dunque inalterata.
Così pure l’ampia gamma di accessori che da sempre contraddistingue le coperture discontinue in calcestruzzo e che permettono, così, di ricevere la massima funzionalità dal tetto.
Solo con le tegole in calcestruzzo potrete dunque realizzare un tetto a perfetta regola d’arte!

tegola file_tegole