cedaspa.it

Posa pavimentazione filtrante e drenante al 100%: una soluzione ottimale per la gestione delle acque

dry-out-pavimentazione

NEWS 21 MAGGIO 2024


Posa pavimentazione filtrante e drenante al 100%

La pavimentazione esterna in massello autobloccante filtrante o in grigliato di calcestruzzo rappresenta una soluzione ideale per pavimentare aree esterne senza compromettere il ciclo naturale dell’acqua. Grazie alla porosità dell’elemento filtrante o ai fori passanti del grigliato, l’acqua può ritornare naturalmente in falda, riducendo o eliminando la necessità di sottoservizi.

Conforme CE: garanzia di resistenza e durabilità nel tempo

Massello autobloccante filtrante CEDA: Una scelta di Qualità!

Pur non essendo espressamente richiesto, abbiamo deciso di produrre il nostro massello autobloccante filtrante solo in conformità alla Norma Armonizzata UNI EN 1338. In questo modo, le nostre pavimentazioni garantisco una resistenza ai carichi ed ai cicli di gelo/disgelo, al pari di una pavimentazione da esterno in calcestruzzo tradizionale. Studi sperimentali condotti da Assobeton, hanno dimostrato che il calcestruzzo filtrante diminuisce nel tempo la sua resistenza caratteristica, se esposto ai cicli di gelo/disgelo. Per questo è importante che anche questo tipo di pavimentazione autobloccante in calcestruzzo da esterno, abbia una adeguata resistenza iniziale, a garanzia della durata nel tempo.

Rispetto del ciclo delle risorse naturali

L’opportuna stratificazione del terreno di allettamento garantisce il regolare del flusso dell’acqua nella falda sottostante ed abbinata alla particolare struttura del calcestruzzo ricca di vuoti e porosità, innesca un moderato potere filtrante della stessa acqua da elementi inquinanti, salvaguardando così l’ambiente ed evitando il depauperamento delle risorse idriche e dando vita ad una nuova edilizia sostenibile. La composizione del calcestruzzo impiegato prevede, inoltre, almeno un 5% di aggregati di riciclo, recupero e/o sottoprodotto, in conformità all’obbligo, per gli acquisti della Pubblica Amministrazione, del rispetto dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) secondo il D.M. 256 del 23 giugno 2022, nel rispetto del Regolamento per la Certificazione del contenuto di materiale di riciclato, recuperato o sottoprodotto di ICMQ (CPDOC 262).

Regolazione del microclima e isola di calore

L’elevata porosità di questo massello autobloccante, innesca un moderato sistema di ricircolo dell’aria che permette l’evaporazione dell’acqua dagli strati sottostanti. Questo può esplicare un “effetto rinfrescante” in prossimità del suolo, riducendo così il fenomeno noto come “isola di calore” ed aiuta ad accelera lo scioglimento della neve o del ghiaccio che si può formare sulle superfici continue durante i periodi più freddi dell’anno. La particolare matrice di questo massello autobloccante non solo permette un più veloce dissipamento del calore assorbito ma ne ritarda anche l’assorbimento grazie al potere isolante dell’aria presente nei vuoti interni.

Pavimentazioni continue vs discontinue

Le pavimentazioni continue, come asfalto e cemento, raccolgono l’acqua nei sottoservizi, mentre le pavimentazioni discontinue permettono il deflusso dell’acqua in falda. La capacità di deflusso è identificata dal coefficiente di permeabilità (Cp) e dal coefficiente di deflusso superficiale (Cd). Le pavimentazioni in grigliato di calcestruzzo e filtranti hanno un alto Cp, rendendole ideali per questo scopo.

Manutenzione e resistenza

Le pavimentazioni drenanti richiedono una manutenzione periodica per mantenere costante il tasso di infiltrazione e ripristinare la permeabilità iniziale. È consigliabile l’impiego delle pavimentazioni grigliate per traffico medio-leggero o occasionale, valutando attentamente soluzioni diverse per traffico più gravoso.
La posa di una pavimentazione filtrante e drenante richiede una pianificazione attenta e l’uso di materiali appropriati per garantire un corretto deflusso dell’acqua e una maggiore sostenibilità ambientale.

Scopri le nostre pavimentazioni:

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.